Matsyasana, il pesce



 

 

Matsyasana è la posizione del  pesce.

Il corpo si trova supino   con le gambe unite. 
Portiamo  le mani sotto il dorso all'altezza dei fianchi, pieghiamo le braccia 
e puntiamo  i gomiti  sul pavimento, espirando  solleviamo il busto, il collo e la testa. 
Inarchiamo poi  all'indietro il busto e il collo appoggiando la sommità del cranio sul 
pavimento:   le gambe rimangono rilassate e distese.
 Liberiamo  le braccia ed appoggiamo le mani sull'addome. 
Il respiro è toracico, in questa posizione tutto il torace si riempie profondamente di  Prana.
La posizione migliora la capacità respiratoria, rafforza il cuore, massaggia il tratto cervicale alleviandone le sofferenze, 
agisce sulla ghiandola tiroidea, i Chakra maggiormente sollecitati sono  Vishudda e Sahasrara.






 
Asana di preparazione  alla posizione del pesce
 
 
 
Virabadhranana, il guerriero ds sn

Parighasana il cancello ds, sn

Ardha Ustrasana il cammello
 

 

Surya Chandra Mudra
gesto del sole e della luna ds sn

   Matsyasana,                                              il    pesce

Pascimottanasana, la pinza

  

   



powered by Beepworld