Trikonasana, il triangolo



Per praticare trikonasana siamo in piedi a gambe divaricate circa un metro, il piede destro viene extraruotato  mentre quello sinistro ruota leggermente all' interno.

 

Allarghiamo le braccia con le palme rivolte verso l'alto, inspirando profondamente e  mentre espiriamo, pieghiamo il tronco verso destra, fino a toccare il piede destro con le dita della mano destra.

 

E' importante che una volta presa la posizione del corpo la testa volga verso l'alto, lo sguardo venga diretto alla mano elevata verso il cielo.

La respirazione è regolare e profonda, cercheremo, mantenendo l'asana per almeno dieci respiri, di rilassare il corpo il più possibile.

Ripetiamo poi sul lato sinistro.

 

Inspirando risolleviamo il busto, espirando abbassiamo le braccia e riportiamo il corpo nella posizione eretta di partenza.

Il  Triangolo favorisce l'accrescimento psico fisico e stimola le funzioni del fegato e della milza.

Alimenta energia nei  Chakra Anahata e Vishudda e nei  Chakra minori Chandra e Surya. 

 

 

 

Asana di preparazione alla posizione del triangolo
 
Surya Namaskara, il saluto al sole

 

   Tadasanala
 montagna

 

 Talasana, la palma
 

 

Ardha Chandrasana, la mezza luna, ds,sn Distikasana,la fermezza Trikonasana, il triangolo ds,sn

 

 



powered by Beepworld